L’Assemblea Nazionale dei Soci ordinari

L’Assemblea Nazionale dei Soci ordinari, convocata almeno ogni due anni, è costituita da tutti i soci ordinari in regola con le quote associative dell’anno in corso o dell’anno precedente, fino al primo trimestre. E’ presieduta dal Presidente Nazionale, delibera a maggioranza dei voti dei soci presenti e provvede a:

a) Modifica dello Statuto con maggioranza privilegiata pari al 75% (settantacinque per cento) dei presenti;

b) Rinnovo degli organismi mediante elezione dei consiglieri nazionali con le modalità indicate dall’apposito Regolamento;

c) Approvazione delle linee politiche dell’associazione;

d) Elezione dei membri del Collegio dei Probiviri;

e) Funzioni demandatele dal Consiglio Nazionale;

f) Elezione di tre membri del Collegio dei Revisori dei conti.

L’Assemblea è convocata dal Presidente anche su richiesta di almeno il 10% (dieci per cento) dei soci ordinari, rappresentanti di almeno quattro Regioni, entro sessanta giorni dalla richiesta.