Il Collegio dei probiviri è composto da tre soci ordinari eletti dall’Assemblea nazionale, di cui uno funge da Presidente, per la durata quadriennale. In caso di dimissioni il Consiglio nazionale provvede alla cooptazione dei Membri del Collegio in attesa dell’Assemblea nazionale. Il Collegio instaura, di propria iniziativa o su richiesta del Consiglio nazionale o dei Consigli regionali i procedimenti disciplinari, di risoluzione delle controversie e di altri pareri, che sottopone al Consiglio nazionale. Con giudizio inappellabile della maggioranza dei presenti, può deliberare la sospensione di soci per gravi atti contrari alla deontologia professionale o alla correttezza nella vita associativa. In caso di regolamentazione diversa di questa materia da parte dello Stato o di Enti da esso delegato, il Consiglio nazionale può modificare il presente articolo.

Esso è costituito da:

  • Dott.ssa Elvira D’ALO’ (Presidente Nazionale della Consulta);
  • Dott.ssa Cristina PENDOLA (Vicepresidente Nazionale della Consulta);
  • Dott. Gian Vito Bisci (Consigliere Nazionale della Consulta);